NATALE 2018

pubblicato in: Eventi | 0

“Dove sei Signore ?” è la domanda che affiora sulle labbra di una umanità che sente il peso della sconfitta, del dolore e della morte, del buio che sembra non diradarsi e dell’incertezza che mette a dura prova il nostro desiderio di una verità luminosa.

“Se tu fossi stato qui ….!” È il rimprovero sommesso che il cuore, non forse il nostro parlare incerto, sembra rivolgere a quel Dio che si sottrae ai nostri occhi proprio quando la fatica del momento ci spinge a cercarlo con più passione e con più speranza.

“Perché sembri non esserci proprio quando il bisogno di te si fa urgenza ?”

L’augurio che vorrei consegnare al cuore di ciascuna delle nostre famiglie, di ogni persona sola, povera, malata, di ogni giovane e ragazzo che guarda al futuro col sorriso della speranza, di ogni anziano che ricco di storia e di esperienze sente forte sulle proprie spalle il peso degli anni, è di trovare il Signore proprio nella culla della nostra vita e della nostra storia.

Come spesso amo fare vi regalo una poesia, è di Padre Giovanni Vannucci, ed esprime la certezza che, per chi lo cerca, il Signore si fa trovare:

Tu sei, Signore, dovunque l’uomo diventa più umano.
Sei nel grido vittorioso del bambino che nasce,
sei nell’ultima parola del morente,
sei nell’abbraccio degli amanti.
Tu sei in ogni segno di illuminazione,
in ogni anelito di vita, in ogni sogno di bellezza,
in ogni rinuncia per un più grande amore.
La tua venuta è nella certezza forte e inebriante
che nel cuore di ogni essere vivente Tu sei,
amore e luce crescente.

                                                               (padre Giovanni Vannucci)

Buon Natale !   don Angelo