BANCO DI SOLIDARIETA’

La gratuità nasce dalla gratitudine

Il Banco di solidarietà “Lo Spiraglio”, che opera a Concorezzo da molti anni, è un gruppo di amici che tentano di aiutare persone in difficoltà economiche portando loro pacchi di generi alimentari, ogni mese. In questa opera sono presenti più di cento volontari, a diverso titolo e sono seguite circa 180 famiglie (600 persone). Ciò avviene anche sostenendo anche diverse associazioni impegnate in campo sociale, come il CAV (Centro di Aiuto alla Vita) di Vimercate, l’Associazione Psiche Lombardia e anche la Caritas di Concorezzo.

Gli alimenti che vengono distribuiti provengono da più fonti: dal banco Alimentare Lombardia, dalla Colletta nazionale di fine Novembre,da aiuti della comunità Europea, da ditte alimentari locali. Anche l’amministrazione comunale sostiene con un contributo questa opera.

Di particolare valore e significato sono da sottolineare due iniziative:

  • “la settimana del DONACIBO”: è una proposta quaresimale che si svolge nelle scuole che vi aderiscono: Concorezzo, Vimercate, Oreno, Arcore. E’ un gesto che vuol essere occasione di educazione alla carità e la possibilità di raccontare ai ragazzi l’esperienza del Banco e le ragioni che la muovono.
  • “Famiglie Solidali”: ci sono molte famiglie di Concorezzo che ogni mese fanno la spesa e la donano al banco di solidarietà. E’ un gesto semplice e molto significativo; è una possibilità offerta a tutti da fare una esperienza di gratuità. La fedeltà di molti a questo appuntamento, secondo la loro libera disponibilità, è veramente una testimonianza commovente. E accade di ascoltare persone raccontare del bene che viene a loro e ai loro figli da questo gesto.

Il banco di Solidarietà è un miracolo della gratuità; una trama di rapporti estesa e profonda. Tutto ciò che abbiamo ci è donato e tutto viene poi ridonato.