MESE MARIANO

postato in: Eventi | 0

La venerazione a Maria porta sempre frutti di abbondanti grazie spirituali. Celebrare il mese di maggio pregando Maria, particolarmente attraverso la recita del Santo Rosario, significa rivolgersi a colei che più da vicino vive con il Signore e mentre a noi parla di Lui, a Lui parla di noi. Nel mese di maggio, reciteremo, dunque, il S. Rosario come occasione di incontro e preghiera serale. La recita si terrà ogni sera:

  • da Lunedì a Venerdì alle ore 20.30 in Chiesa Parrocchiale con la possibilità di pregarlo anche on-line
  • Il Sabato mattina la messa delle 8,30 sarà celebrata come messa devozionale mariana

PASQUA 2021

postato in: Eventi | 0

PASQUA 2021

Tu sei pronto ad una Felicità incredibile?

Sei pronto? –
L’angelo sorride.
Lo chiedo, anche se so
che certo tu sei pronto:
non parlo a chissà chi,
ma a te,
uomo dal cuore che non sa il tradimento
verso il suo Sovrano terreno,
che qui coram populo fu incoronato,
e verso un altro Signore,
Rex coelestis, il nostro Agnello,
che muore nella speranza
che tu di nuovo mi oda
e ogni giorno di nuovo,
e ogni sera
il mio nome rintocca nello scampanio
qui, in terra di superbo frumento
e uva luminosa, 
e la spiga e il grappolo
assorbono il mio suono.
Ma pure,
in questa rosea pietra sgretolata,
levando il braccio
che la Guerra mondiale m’ha divelto,
consenti pur ch’io ti ricordi:
sei pronto?
Alla peste, alla fame, al terremoto, al fuoco,
all’incursione dei nemici, all’ira che su di noi si abbatte?
Certo, è tutto importante, ma non intendo questo.
Non è questo che devo ricordarti.
Non per questo sono stato inviato.
Ti dico:
tu
sei pronto
a una felicità incredibile?                          Ol’ga  Sedakova         

Cari amici, ho scelta questa bellissima poesia di Ol’ga Sedakova, poetessa Russa contemporanea, dal titolo “L’angelo di Reims” per farvi gli auguri. La sensibilità di questa donna coglie sul sorriso  di uno dei tanti angeli in pietra che sono scolpiti sulla facciata della Cattedrale di Reims, una provocazione per ciascuno di noi. In realtà quella gioia quasi ostentata e provocatoria ci interroga sulla disponibilità del cuore a lasciarsi pervadere da un annuncio di novità e speranza che rende possibile una “incredibile felicità”. E’ quella che s’affaccia nel cuore di coloro che abitano la storia animati dalla vita del Risorto.
Siete pronti?
Domani si ricomincia …. da risorti …. con una incredibile felicità!
Buona Pasqua
don Angelo

Processione con il S. Crocifisso

postato in: Eventi | 0

Nella mattina del Sabato santo, non potendo svolgere la consueta processione con il S. Crocifisso alle ore 6 del mattino, la parrocchia propone, come nel 2020, una processione guidata dai soli sacerdoti lungo molte vie della città.

Ore 8,00 Lodi mattutine in chiesa parrocchiale (è possibile partecipare senza prenotazione)

A seguire processione seguendo il seguente percorso:

  • Via De Capitani

  • Via san Rainaldo

  • Via Roma

  • Via Veneto

  • Via Isonzo

  • Via Zincone

  • Via Veneto

  • Via Monte san Michele

  • Via Monte Grappa

  • Via Dante

  • Via Milano

  • Via De Giorgi

  • Via Verdi

  • Via Pio XI

  • Via Ozanam

  • Via don Orione

  • Via Girotti

  • Via Pio X

  • Via Cantù

  • Via Luther King

  • Via don Girotti

  • Via Pio XI

  • Via Da Vinci

  • Via padre Brambilla

  • Via Pio X

  • Via Amedeo di Savoia

  • Via Agrate

  • Via Massironi

  • Via Grandi

  • Via Mattei

  • Via De Gasperi

  • Via Matteotti

  • Via IV Novembre

  • Via Fratelli Bandiera

  • Via Cadore

  • Via Volta

  • Via Adda

  • Via don Minzoni

  • Via Dante

  • Via Pascoli

  • Via Oreno

  • Via Libertà

  • Via XXV Aprile

  • Via Volta

  • Via Petrarca

  • Via Galilei

  • Via sant’Agata

  • Via Volta

  • Via Battisti

  • Via Libertà

Ore 10,15 circa Conclusione in piazza della Chiesa

è possibile seguire la processione attraverso la radio parrocchiale o la diretta streaming sul canale YouTube. Si può inoltre partecipare dalla chiesa senza necessità di prenotazione.

NON SI PUO’ ASSOLUTAMENTE SEGUIRE A PIEDI LA PROCESSIONE

Evitando ogni assembramento, si può attendere nei pressi della propria abitazione il passaggio del Crocifisso.

SETTIMANA AUTENTICA

postato in: Eventi | 0

UNA SETTIMANA AUTENTICA ….

PER VIVERE PIU’ AUTENTICAMENTE

Anticamente la settimana santa si chiamava “autentica”. Questa denominazione, tuttora mantenuta nel rito ambrosiano, ci aiuta a comprendere che la santità di Dio Padre si svela “autenticamente” – cioè realmente, pienamente – nella verità della vita del Figlio Gesù Cristo che muore e risorge per noi. I giorni di questa settimana – santa perché autentica, autentica perché santa – ci vengono donati per accogliere quella verità che non è un insieme di idee, non è una struttura di pensiero, ma un uomo: Gesù Cristo.

Per favorire la celebrazione personale del Sacramento della Riconciliazione durante la settimana i sacerdoti saranno presenti a turno (in alcuni momenti tutti e cinque in altri solo due) dalle 7,00 alle 12 e dalle 15 alle 19 ad esclusione degli orari in cui sis volgono le celebrazioni.

Lunedì Santo:         S. Messe ore 7,00 – 8,30 – 18,30

Martedì Santo:        S. Messe ore 7,00 – 8,30 – 18,30

Ore 20,30 Santa Messa Esequiale ad un anno dalla morte di don Pino Marelli 

Mercoledì Santo       S. Messe ore 7,00 – 8,30 – 18,30

GIOVEDI’ SANTO

Liturgia della Parola 7,00 – 8,30

Ore 17,00 Celebrazione della S. Cena per i ragazzi

Ore 20,30 Celebrazione della messa “in Coena Domini”

VENERDI’ SANTO

Ufficio delle Letture 7,00 – 8,30

Ore 15,00 Celebrazione della Passione del Signore

Ore 20,30 Celebrazione della Passione del Signore (seconda celebrazione per favorire una maggior partecipazione dei fedeli)

SABATO SANTO

Ore 8,00 Recita delle Lodi del Sabato Santo e PELLEGRINAGGIO COL SANTO CROCIFISSO PER LE VIE DELLA PARROCCHIA

Ore 20,00 Celebrazione della Veglia Pasquale

RICORDIAMO A TUTTI COLORO CHE INTENDONO PARTECIPARE ALLE CELEBRAZIONI CHE DEVONO PREMUNIRSI DI BIGLIETTO CON LA PRENOTAZIONE (da farsi online sul sito della Parrocchia) PER EVITARE CHE COL LIBERO ACCESSO SI CREINO PROBLEMI DI SOVRAFFOLLAMENTO DELLA CHIESA